Post Recenti

CERCA

sabato 7 marzo 2015

La Follia del Devo


Molto spesso quando parliamo o ascoltiamo qualcuno  diciamo o sentiamo dire:
devo fare questo
devo dire..parlare…
devo riuscirci …devo farcela!!
devo pensarci…, devo dimenticare, devo guarire, devo andare via, devo imparare ecc.ecc.
Ed è così che la nostra vita diviene un devo vivere… 
E se una volta vieni meno a questi doveri  ti rimproveri, ti turbi ed ecco che sviluppi un senso di colpa verso te stesso e inizi a criticare tutti i tuoi comportamenti minando la sicurezza verso te stesso.
Invertire la tendenza non è semplice poiché da sempre ti sei sentito dire: non essere sgarbato, non arrabbiarti, non fare il bambino, non essere offensivo e decine e decine di altri non fare e non essere.
Ci sono alcune motivazioni che ci spingono a rimanere attaccati ai nostri devo ( anche se il nostro cervello non ama le imposizioni):
Ottemperando a tutti quelli che supponi siano i tuoi doveri, puoi lusingarti di essere un bravo ragazzo, congratularti con te stesso perché sei ubbidiente.
Fintanto che sarà il tuo dovere a spiegare quel che sei (o che non sei) puoi risparmiarti i rischi che comporta la fiducia che potresti dare per cominciare a migliorare.Puoi manovrare gli alti: se dici che una cosa va fatta in un certo modo, puoi farla fare come vuoi tu
Conformandoti, puoi ricevere approvazione, ti adatti e ti senti in pace, il che è quanto ti sei sempre sentito dire che dovresti fare.
Fintanto che guardi gli altri, e vivi attraverso i loro successi e fallimenti, non cominci a lavorare su te stesso.
Se ci fermiamo in questa zona, ci soffermiamo in una zona di comfort, da cui possiamo uscire se la sentiamo controproducente. Possiamo cominciare con un piccolo esercizio che potrebbe rendere la nostra vita più libera dai devo e più leggera, ad esempio provando a toglierci il peso di dosso. Spesso diamo poca importanza alle Parole che invece, l’esperienza ci insegna, possono cambiare davvero la nostra vita ! possono farci davvero sentire più leggeri … e quindi portarci verso il benessere.
Cosa fare?
Basta cambiare la nostra parolina a cui siamo particolarmente affezionati ed alleggerire la nostra frase.
Utilizziamo ad esempio parole come posso o voglio
In questo modo la nostra frase diverrà: io voglio farcela invece di io devo farcela
Oppure …
Io posso farcela invece di io devo farcela.
Basta un po’ di esercizio e in questo modo potremmo essere meno severi con noi stessi e più consapevoli di quello che possiamo e riusciamo a fare, quindi riscoprire la fiducia in noi stessi e nelle nostre risorse.

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...