Post Recenti

CERCA

domenica 15 marzo 2015

Papa francesco: "Lo Stato non pensi di guadagnare con la medicina"

papaFPapa Francesco, ancora una volta, mette davanti la persona e l’etica.La mette davanti al denaro e all’interesse. E ammonisce il sistema su cui oggi si basa “l’industria della malattia”. Ecco un brevissimo ma significativo stralcio del discorso del Pontefice alla XXI Assemblea Generale della Pontificia Accademia per la Vita.
«Tutta la medicina ha un ruolo speciale all’interno della società come testimone dell’onore che si deve alla persona anziana e ad ogni essere umano. Evidenza ed efficienza non possono essere gli unici criteri a governare l’agire dei medici, né lo sono le regole dei sistemi sanitari e il profitto economico.
Uno Stato non può pensare di guadagnare con la medicina.
Al contrario, non vi è dovere più importante per una società di quello di custodire la persona umana»
.
Quando “la logica dell’utilità” prende il sopravvento su quella “della solidarietà e della gratuità”, la società ha il “dovere” di custodire la persona umana. Lo ha detto il Papa ricevendo i partecipanti alla Plenaria della Pontificia Accademia per la Vita, che in questi giorni in Vaticano è chiamata a riflettere sul tema: “Assistenza all’anziano e cure palliative”. Il tema, ha ricordato il presidente, mons. Ignacio Carrasco de Paula, non è solo una “giusta riconoscenza verso quanti ci hanno aperto le strade della vita” e una doverosa “valorizzazione della loro inalienabile dignità”, ma è anche un modo di riconoscere “il loro autentico protagonismo”

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...