Post Recenti

CERCA

venerdì 10 aprile 2015

Erbe contro l'ansia

Livelli estremi d’ansia possono avere delle gravi ripercussioni nella tua normale attività quotidiana e nei rapporti sociali con le persone che ti circondano.
Il Disturbo d’ansia generalizzato è già stato incluso nell’elenco dei disturbi psicologici nell’ambito del DSM (Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali).

L’ansia può manifestarsi in modi diversi: psicologici, emotivi, sociali e fisici. Nei casi in cui l’individuo soffre di estremi livelli di ansia, vengono applicati determinati farmaci e terapie. Tuttavia per la maggior parte degli altri casi, possiamo approfittare dei preziosi doni provenienti dalla natura, come queste erbe dalle capacità curative contro l’ansia.
>>FONTE<<


L’iperico o erba di san Giovanni

iperico
Numerosi studi medico-scientifici hanno già fornito un ampio supporto empirico in merito all’efficacia dell’erba di San Giovanni come rimedio naturale contro l’ansia e la depressione. Infatti, le linee guida cliniche dell’American College of Physicians-American Society of Internal Medicine suggeriscono come quest’erba possa essere considerata una valida opzione da abbinare ai farmaci antidepressivi per il trattamento a breve termine di depressioni in forme lievi. Secondo uno studio della University of Maryland Medical Center, il lavoro svolto dall’iperico contro la depressione è molto simile a quello svolto dal Prozac e dallo Zoloft.

L’iperico è solitamente disponibile sotto forma di capsule o pastiglie. Gli individui che soffrono di ansia e insonnia possono prendere l’erba insieme con la radice di valeriana. Questo rimedio risale ai tempi dell’antica Grecia, ed è uno dei più potenti anti-depressivi che la natura è in grado di offrirci.


Passiflora

passiflora
Per diversi decenni, la Passiflora è stata notoriamente usata come rimedio contro l’ansia e l’insonnia. Infatti alcuni studi mettono a confronto gli effetti della Passiflora con quelli delle droghe benzodiazepine. Grazie ai suoi effetti sedativi, la Passiflora viene considerata un eccezionale rimedio calmante. Solitamente le parti della Passiflora vengono essiccate per poi essere utilizzate nel tè.

Man mano che le proprietà calmanti di questa erba sono diventate sempre più popolari, sono state introdotte nel mercato sempre più capsule e succhi derivati da essa. La Passiflora non è tuttavia consigliata per le donne incinte o in allattamento, bambini o persone con complicazioni epatiche o renali.


Radice di liquirizia

radice_liquirizia
Un vero e proprio ormone naturale che potrebbe essere visto come la controparte del cortisone, la radice di liquirizia può essere molto utile al nostro corpo nella manipolazione e gestione delle situazioni che inducono ansia.
Gli altri benefici della radice di liquirizia sono:
  • Normalizzazione dei livelli di glucosio nel sangue e nelle ghiandole surrenali.
  • Fornisce al corpo maggiore energia.
  • Simula le proprietà del liquido cerebrospinale inducendo nella mente uno stato di calma.
E’ meglio prendere la Radice di liquirizia come un tè caldo.

Camomilla

camomilla
Le caratteristiche della camomilla come fantastico sedativo naturale sono ampiamente note da civiltà diverse nel corso dei millenni. La Camomilla viene comunemente usata come rimedio naturale contro l’isterismo, nervosismo, emicrania, complicazioni digestive e mancanza di appetito. Uno dei più grandi vantaggi di questa pianta sono i suoi minimi effetti collaterali.

Anche i bambini possono assumere tranquillamente la camomilla. Fra i vantaggi di questa pianta non va dimenticato il suo prezioso contributo nel mantenere sani il fegato e i polmoni.


Radice di Kava (Kava-Kava)

radice kava
Originaria del Sud Pacifico, la Kava è diventata popolare per le proprietà rilassanti ai muscoli. Utilizzata come bevanda, è stata una popolare alternativa all’alcool. Le persone che soffrono d’ansia e stress dovrebbero seriamente prendere in considerazione questa erba.
Nonostante la sua efficacia nel combattere l’ansia, prima di procedere alla sua assunzione è necessaria una consulenza medica, onde prevenire eventuali effetti collaterali come mal di testa, vertigini o altre reazioni allergiche. L’assunzione di questa erba non è adatta per le persone affette da malattie al fegato. Comunque è certo che i benefici di questa erba superano abbondantemente gli eventuali effetti collaterali

Melissa

I suoi principi attivi contenuti nelle sue foglie, agiscono sul Sistema Nervoso. Sono tre i benefici principali: seda gli stati d’ansia, offre un’azione spasmolitica calmando l’irrequietezza del tratto gastro-intestinale lenisce l’emicrania.
Questi effetti sono dimostrati anche da numerosi test clinici: in particolare, uno studio condotto nel 2003 ha evidenziato come i pazienti trattati con Melissa mostravano un miglioramento della memoria e del livello dell’attenzione, oltre a presentare un’aumentata sensazione di tranquillità.
Per via di queste caratteristiche, la Melissa è indicata per combattere ansiastressdepressioneinsonniagastrite esindrome del colon irritabile.


Lavanda

L' olio essenziale di lavanda è un ottimo sedativo: utile in caso di ansiainsonnia, agitazione e nervosismo. Esercita un'azione riequilibratrice, essendo sia tonica e che sedativa. L'odore della lavanda può non piacere ma è innegabile il suo effetto "anti-infiammatorio" sul nostro sistema emotivo. Secondo uno studio condotto in Grecia, i pazienti in attesa di entrare in uno studio dentistico hanno provato meno ansia sottoposti alla fragranza di lavanda. Proprietà sedative confermate anche da un'altra ricerca, condotta in Florida: gli studenti che annusavano la lavanda prima di un esame erano portati ad avvertire meno ansia degli altri durante la prova.
Queste erbe 
possono essere d'aiuto per alleviare ansia e stress, i due grandi mali del nostro tempo. Il principio d’azione si basa sulla loro capacità di rilassare, calmare e restituire equilibrio.


Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...