Post Recenti

CERCA

mercoledì 8 aprile 2015

La quarta legge biologica della natura

Sistema ontogeneticamente determinato dei microbi

Con la quarta legge biologica della nuova medicina germanica del dott. Hamer, si scopre che i microbi nel nostro organismo non agiscono autonomamente, ma sono simbionti controllati sensatamente dal cervello, con finalità e funzioni precise in relazione ai diversi tipi di tessuto sui quali operano.

Estratti dal corpo possono avere una propria autonomia, ma all'interno sono simbionti perfettamente coordinati.




Esistono 3 categorie di microbi nel nostro corpo:

Funghi e micobatteri: i più antichi nell'evoluzione, sono controllati dal paleoencefalo, ovvero il tronco cerebrale e il cervelletto, e hanno la funzione di riparare i tessuti di embriologia endodermica e mesodermica antica.
Iniziano a proliferare già nel momento in cui il tessuto aumenta attività e dimensione (Fase Attiva), ma restano ancora inattivi. Sono così pronti ad entrare in azione nella fase di riparazione (PCL), cioè quando il tessuto cresciuto in eccesso va smantellato ed espulso.
Funghi e micobatteri operano infatti con il processo di caseificazione, e vengono così utilizzati dall'organismo per necrotizzare le cellule non più utili (la natura fa tutto con il minimo dispendio di energia per la massima resa).

Batteri: sono diretti dal midollo cerebrale e intervengono nella riparazione delle necrosi dei tessuti mesodermici innervati dal neoencefalo. Anche questi possono proliferare in una prima fase rimanendo inattivi.
Bersaglio di antibiotici e ogni genere di attacco terapeutico, recentemente alcuni studi si sono trovati di fronte a un'evidenza difficilmente classificabile con i principi della microbiologia odierna: è il caso dell' Helicobacter Pylori, in passato e ancora oggi accusato di essere la causa delle ulcere gastriche: L'Helicobacter pylori produce infatti una proteina capace di riparare le lesioni, sia quelle sulle pareti dello stomaco sia quelle di cornea e pelle.

Virus: i virus sono i microbi più recenti, coordinati dalla corteccia cerebrale del neoencefalo.
Entrano in azione nelle fasi di riparazione delle ulcere e necrosi dei tessuti di origine embrionale ectodermica.



Il cosiddetto "sistema immunitario" è lo strumento che l'organismo adotta per limitare o consentire il lavoro dei microbi.

Hamer ha chiarito in modo molto preciso ed elegante quello che era già stato supposto da Béchamp e visto da Rife e Naessens coi loro microscopi “biologici” e lo ha riassunto nella 4^ legge biologica della natura.
Ha dato così un senso ben definito e plausibile a quella distesa dilagante di microrganismi che, senza una ragione plausibile, a un certo punto ci attaccherebbero per farci del male. 
I batteri e i virus non sono nostri nemici ma vivono in simbiosi con noi come microzimi (o somatidi, o protiti, come vogliamo chiamarli) e lavorano ai nostri ordini, collaborando alla nostra guarigione.
Il momento a partire dal quale ai microbi è permesso “lavorare” non dipende da fattori esterni ma è determinato esclusivamente dal nostro computer/cervello.
Béchamp: “I microzimi cambiano in batteri o virus che immediatamente vanno al lavoro per decomporre il materiale tossico pericoloso. Quando hanno completato il loro dovere essi immediatamente tornano allo stadio di microzimi.”
Hamer: “Non sono i microbi a causare le “malattie”, ma essi hanno il compito di ottimizzare la fase di riparazione” (del programma SBS, innescato dal nostro cervello in risposta a un particolare evento psichico, la DHS, N.d.A.). 

I microbi sono nostri alleati, sono loro che si occupano di riparare i danni durante la seconda fase.
E' il cervello che invia l'ordine ai nostri amici virus, funghi o batteri. 

Tutti i microbi arrivano, proliferano e scompaiono per favorire la riparazione secondo una logica ben precisa in sincronia con il nostro cervello e il nostro corpo.
Essi fanno parte del programma biologico della Natura.
l'uomo convive con i microbi: il nostro corpo contiene dieci volte più batteri che cellule umane: centomila miliardi.

2 commenti:

  1. alla faccia dei medici, dei farmacisti e delle multinazionali delle medicine, dei vaccini, dei veleni insomma!!..
    un motivo in più per evitare tutta questa robaccia che annienta i batteri e impedisce la guarigione del nostro corpo.. vaccini??.. no grazie, ci tengo alla mia guarigione..
    possibile che le multinazionali farmaceutiche non siano al corrente di questa quarta legge biologica e continuino a tempestare la gente di essenziali farmaci per la vita??.. non sarà che i soldi sono più importanti di noi umili cittadini??..

    RispondiElimina
  2. I poteri forti sono al corrente, perciò Hamer è stato messo da parte e dopo diversi arresti vive tutt'ora in una specie di esilio...

    RispondiElimina

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...