Post Recenti

CERCA

giovedì 28 maggio 2015

Attacchi cardiaci: uomini SI animali NO, perchè?


"La più grande «epidemia» del mondo è causata da attacchi cardiaci, ictus e malattie cardiovascolari di altro tipo che sono già costate la vita a molti milioni di persone. Non è un alto livello di colesterolo il principale responsabile delle malattie cardiovascolari, ma la fragilità delle pareti dei vasi sanguigni. 
Oggi sappiamo che questa «epidemia cardiovascolare» non è affatto una malattia in senso stretto, ma il risultato di una carenza prolungata di vitamine e di altre sostanze nutritive essenziali in milioni di cellule del nostro corpo, e sappiamo anche che è possibile liberarsene."
Dr. Matthias Rath, ricercatore in campo della medicina naturale.



"Perchè gli animali non sono soggetti ad attacchi cardiaci e gli uomini si?"
Questo libro documenta la scoperta scientifica che ha trionfato sullo scompenso cardiaco e sta ora salvando milioni di vite umane in tutto il mondo.
La cosiddetta «epidemia cardiovascolare» rappresenta uno dei maggiori fardelli economici in America e in altri Paesi. I costi diretti e indiretti derivanti da questa malattia ammontano ogni anno a molti miliardi di dollari in tutto il mondo. Questo libro mostra come sarebbe possibile risparmiare la maggior parte di questo denaro e renderlo disponibile per altri importanti compiti sociali. Inoltre, questa stessa «epidemia cardiovascolare» costituisce l'interesse principale di una delle maggiori industrie d'investimento del mondo: il «business farmaceutico della malattia». La sua fine porterà inevitabilmente anche alla fine di questo business dell'industria farmaceutica come la conosciamo oggi. È il motivo per cui l'industria farmaceutica ha messo all'indice (dei libri proibiti) questo libro. Se si considera il fatto che le scoperte qui descritte sono ostacolate dall'industria degli investimenti più grande e redditizia del mondo, quella farmaceutica, non sorprende affatto che non ne abbiate mai sentito parlare prima. L'industria farmaceutica paga per imporre la propria influenza sui mezzi di comunicazione, sulla professione medica e sulla politica, ed è il maggior finanziatore dell'attuale amministrazione statunitense. Ciò significa che, prima si diffonderà il messaggio di questo libro, più in fretta l'iniquo «business della malattia» avrà fine.

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...