Post Recenti

CERCA

lunedì 29 giugno 2015

Gli alieni contro le armi nucleari

Anche se i mezzi d'informazione generalisti non se ne occupano, il collegamento UFO/Armi nucleari è stato molto ben documentato. Grazie al “Freedom of Information Act”, la legge sulla libertà d'informazione e sul libero accesso ai documenti ufficiali, si è potuto stabilire che esiste un modello costante dell'attività UFO nei pressi dei siti nucleari, a partire dal dicembre del 1948.

Ottobre 2012: ricostruzione dell'avvistamento
Queste misteriose incursioni degli UFO non risalgono soltanto al periodo della Guerra Fredda. I fatti dimostrano che molti degli “incidenti” continuano a verificarsi tuttora nelle basi che ospitano missili balistici intercontinentali, come quello accaduto nell'ottobre del 2012 presso la “Malmstrom Air Force Base”, in Montana, quando, diversi civili residenti nei pressi della base, segnalarono due enormi oggetti volanti a forma di V con delle luci arancioni. C'è da puntualizzare che le persone che abitano nei pressi di una grande base come la “Malmstrom” sanno quando vedono qualcosa di insolito, per questo, di norma, si tratta di testimonianze affidabili.

Robert Hastings
Per oltre 40 anni, il noto ricercatore Robert Hastings ha intervistato ex dipendenti e personale in pensione della United States Air Force sul loro coinvolgimento, diretto o indiretto, nei casi di incidenti nucleari avvenuti in concomitanza con avvistamenti di UFO.
Gli intervistati, da colonnelli in pensione ad ex aviatori, segnalano incontri straordinari che hanno ovvie implicazioni sulla sicurezza nazionale. La conclusione logica è che questi eventi potrebbero avere ripercussioni planetarie, dato le orribili conseguenze che deriverebbero da una guerra nucleare globale.
L'attività degli UFO, ogni tanto, trascende la semplice funzione di “sorveglianza” e diventa un'interferenza diretta e inequivocabile con i sistemi delle armi strategiche. I rapporti includono numerosi casi di misteriosi malfunzionamenti dei missili nucleari, ogni qualvolta uno o più UFO si trovavano nelle vicinanze. (Documenti declassificati del Ministero della Difesa sovietico confermano che tali incidenti si sono verificati anche nell'ex URSS).
Manutenzione di un missile balistico intercontinentale, presso la Malmstrom Air Force Base

Fino ad oggi, Hastings ha intervistato oltre 150 ex-militari che sono stati coinvolti in vari incidenti nei siti missilistici statunitensi, negli impianti di stoccaggio delle armi e durante i test nucleari, dove in qualche modo c'è stato l'intervento di UFO. Gli eventi descritti da queste persone lasciano pochi dubbi sul fatto che il programma nucleare degli Stati Uniti è al centro degli interessi di qualcuno che possiede una tecnologia di gran lunga superiore.
Il 27 settembre 2010 Hastings ha organizzato una conferenza stampa sull'interferenza degli UFO sul nucleare, durante la quale sette veterani dall'Air Force hanno discusso delle incursioni UFO nei siti di armi nucleari. I testimoni hanno dichiarato di essersi sentiti in dovere di dire la verità su questo argomento, esortando il governo statunitense a rivelare, finalmente, tutti i fatti al popolo americano e al resto del mondo.
Hastings è convinto che gli UFO sono pilotati da essere alieni provenienti da altre parti dell'universo e che, per qualche ragione, hanno interesse la nostra sopravvivenza a lungo termine (o forse soltanto quella del pianeta Terra).
Egli sostiene che questi alieni interagiscono con le nostre armi nucleari per inviare un chiaro messaggioal governo americano e russo sul potenziale pericolo, per l'esistenza del pianeta e della stessa umanità, di un eventuale utilizzo di armi nucleari su vasta scala. In sintesi, Washington e Mosca sono stati avvisati: «state giocando col fuoco».

Affermare che questo scenario è l'unica spiegazione per gli avvistamenti UFO in epoca moderna sarebbe presuntuoso, semplicistico, e senza dubbio impreciso. Tuttavia, Hastings ritiene che gli incidenti connessi alle armi nucleari, ormai ben documentati, sono parte integrante per la comprensione del mistero che ci troviamo di fronte.

Ma a volte la realtà è davvero più incredibile della finzione.

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...