Post Recenti

CERCA

venerdì 5 giugno 2015

Nettalingua: migliora l'igiene orale e lo stato di salute in generale

Nella tradizione Ayurvedica si utilizza uno strumento semplicissimo per migliorare la propria igiene orale e di conseguenza quella di tutto l'organismo (ricordiamo infatti che i batteri presenti nella bocca possono causare infezione non solo al tratto respiratorio ma, scendendo e rientrando in circolo, anche al resto del corpo). Si tratta del nettalingua, utile a fare un'accurata pulizia della lingua evitando cosi la proliferazione batterica.
In sostanza è un raschietto che va passato alcune volte sulla lingua delicatamente partendo dal fondo (la parte più interna) e andando verso l'esterno in modo tale da raccogliere e portare via tutto ciò che vi si è depositato sopra, sciacquando dopo ogni passaggio. Una volta completata la pulizia, l'Ayurveda consiglia di passare dell'olio di sesamo su lingua, denti e gengive in modo tale da ripristinare l'equilibrio delle mucose e catturare ancora batteri, una tecnica conosciuta come oil pulling.
Questo piccolo strumento non solo elimina le tossine ma dona la sensazione di avere una bocca più pulita.
L'unica accortezza da avere è di non adoperare il nettalingua se ci sono tagli, vesciche o altri problemi alla lingua..
  • L’azione quotidiana del Nettalingua agisce favorevolmente su:
  • Eliminazione delle tossine depositate sulla lingua
  • Eliminazione dell’alito cattivo
  • Riduzione della formazione della placca batterica
  • Riduzione dell’eccesso di muco

Riduzione di problemi gengivali

 Uso:
  1. Tenere le due estremità del Nettalingua nelle mani e raschiare delicatamente la lingua dall'interno verso l'esterno
  2. Sciacquare il Nettalingua sotto l’acqua corrente ad ogni passaggio.
  3. Usare fino all’eliminazione completa della patina biancastra.
 corretto utilizzo del nettalingua in rame
L'archetto è realizzato in acciaio inox, ma ben più antico è l'utilizzo di quello realizzato in rame.
Conosciuto sin dall’antichità, il rame, molto probabilmente, fu il primo metallo ad essere usato dall’uomo. Gli Egizi, gli Assiri, i Medi, i Sumeri, gli Ittiti e i Fenici lo utilizzavano per preparare numerosi farmaci.
Dai Greci e poi dai Romani veniva usato per preparare rimedi antinfiammatori. Plinio disse "i minerali del rame provvedono in molti modi alla medicina, poiché in essi si trova la guarigione più rapida per ogni tipo di ulcere".
I nettalingua utilizzati nella tradizione Ayurvedica erano e sono solo in rame o in argento, metalli particolarmente pregiati per le loro caratteristiche batteriostatiche. Ottimo conduttore, il rame è batteriostatico, cioè inibisce la proliferazione dei batteri sulla sua superficie, presenta inoltre una buona resistenza alla corrosione e una bassa reattività chimica.
Dal 2008 la "US Environmetal Protection Agency" (EPA, l'Agenzia per la Protezione Ambientale degli Stati Uniti) ha approvato la registrazione del rame e delle sue leghe come agenti antimicrobici capaci di ridurre specifici batteri dannosi. Svolge infatti un’azione antisettica e disintossicante contro gli stati infettivi e virali, aumenta le difese immunitarie e attiva il metabolismo. Ecco perché il rame è usato anche come antisettico e antinfiammatorio nel trattamento delle manifestazioni infettive ed infiammatorie croniche. L’oligoelemento rame è importantissimo, tanto che si ha ottimi motivi per pensare che questo minerale in traccia possa essere prezioso per mantenere l’equilibrio nel nostro corpo.
E’ importante che il rame usato nella fabbricazione del netta lingua sia puro al 99,9% 
E’ bene pulirlo, ogni qualvolta è necessario, possibilmente con sale marino e una goccia di limone o aceto e sciacquarlo poi in acqua corrente fredda, strofinandolo infine con un panno asciutto lo si potrà avere lucido come allo stato originale. E’ anche consigliabile immergerlo una volta al mese in acqua fredda, facendo ciò il netta lingua si scarica e si neutralizza, rinnovando così la sua efficacia.

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...