Post Recenti

CERCA

sabato 20 giugno 2015

Olio di Salvia Sclarea: un modo naturale per star bene

L’olio essenziale di salvia forse non è molto conosciuto, purtroppo.
La sua utilità è davvero svariata e può apportare benefici al corpo e alla mente. Scoprilo con noi.
L’olio essenziale di SALVIA  può essere adoperato in una serie di patologie e disturbi. In ,modo da alleviarli e contrastarli.
Principalmente è conosciuto per la sua un’azione rilassante, depurativa e cicatrizzante. Per questo è spesso adoperato nei preparati naturali al fine di curare ferite!
E’ utile contro asma, dolori mestruali e alopecia. È indicato in caso di afte, dermatiti, piaghe, punture d’insetto, ulcere della pelle, acne, infezioni fungine come micosi e candida.
La particolarità di questo olio essenziale è il suo profumo avvolgente e aromatico. Non troppo forte e decisamente dolce.
La sua pianta ha un’aspetto decisamente decorativo grazie ai fiori che ne sbocciano. Essi sono di piccolo aspetto e moto delicati.
La salvia è presente nelle nostre terra in larga scala e spesso è anche utilizzato in cucina, per aromatizzare cibi e decorare piatti.
Principali proprietà: antinfiammatorio, antimicrobico, antireumatico, antisettico, antispasmodico, antisudorale, aperitivo, astringente, cicatrizzante, depurativo, digestivo, diuretico, emmenagogo, ipertensivo, insetticida, lassativo (blando), stomachico, tonico, stimolante.
Indicazioni: anemia, amenorrea, appetito (stimolante), artrite, asma, astenia psico-fisica, bronchite, convalescenza, debolezza generale, depressione, diabete, digestione difficile (dispepsia), dissenteria, disturbi sistema nervoso, emorragie, flatulenza, febbre reumatica, influenza, insufficienza biliare, ipercolesterolemia, iperidrosi, iperviscosità del sangue, ipotensione, lattazione (per fermare la), menopausa, mestruazioni assenti e/o scarse, nevrastenia, oliguria, raffreddore, reumatismi, sudorazione eccessiva, sudore notturno, stimolare le ghiandole corticosurrenali, tosse, tremori.
Uso esterno: afte, alopecia, dermatiti, eczemi, piaghe, punture d’insetti, ulcere della pelle, gengiviti, piorrea, contusioni, traumi, lacerazioni, lussazioni, gotta, nevrite, mialgia, micosi, candidosi
Modo di impiego: 3-5 gocce diluite, due o tre volte al giorno. Preso in dosi elevate causa paralisi e convulsioni.
Gargarismi e colluttori nelle afte, nelle gengive deboli e sanguinanti, nelle stomatiti e nelle laringiti (qualche goccia in un bicchiere d’acqua). Frizioni in olio al 10% per crampi, sciatiche e algie muscolari. Lozione al 5- 10% per bloccare l’alopecia nei trattamenti quotidiani dei capelli e del cuoio capelluto.
Precauzioni: non usare in gravidanza
L’olio essenziale di Salvia è un importante Espettorante viene utilizzato nel trattamento delle bronchiti croniche dell’asma, e tosse provocata da influenza.
Deodorante e Antibatterico: interviene sia sulla secrezione eccessiva di sudore nelle mani, ascelle, piedi, chiamata iperidrosi.
Depurativo: 2 gocce di questo olio hanno proprietà disintossicanti su fegato e reni, utile anche per trattare
Cicatrizzante ed Antinfiammatorio: infatti aiuta a non far infettare ferite di varia causa e ripara il tessuto cutaneo

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...