Post Recenti

CERCA

lunedì 7 settembre 2015

5 FRASI DAL POTERE CURATIVO

Non vi è dubbio, le parole hanno un forte potere e questo vale sia per chi le pronuncia e per chi le ascolta. Ma non è di comunicazione interpersonale che voglio parlarvi ma di comunicazione con l’inconscio.

FOTO: animalibera.net
Ecco le 5 frasi dal potere curativo da dire a noi stessi. Uno strumento di sole parole che vi aiuteranno a trovare, ogni giorno, la forza necessaria di andare avanti, e motivarvi ad affrontare così quei problemi che spesso vi tolgono la gioia di vivere e perfino la salute.
Perchè non provarci? Sono molto semplici da ricordare ma vi assicuro che sono di sicura efficacia.




1. Sto bene
Potrebbe sembrare una contraddizione. Come posso dire a me stessa “sto bene”, se non è vero? Come faccio a parlare con ottimismo, quando in realtà, mi sento frustrata, stressata o addolorata? Dovrete instaurare una comunicazione con il vostro inconscio, se riuscite ad introiettare positività, canalizzerete un pensiero propositivo. Ma attenzione è necessario che a questo “sto bene”, aggiungiate “voglio vincere le mie paure”.
Il pensiero positivo è importante e necessario nella vita quotidiana. Tuttavia, pensare positivo non vuol dire negare l’esistenza di un problema o dimenticare le difficoltà. Si tratta, semplicemente, di affrontare la realtà con energia e motivazione.
Guardare le cose nel loro aspetto negativo, ripetere frasi come “quanto sto male”, “mi stanno rendendo la vita impossibile” o pensieri simili, porta unicamente a rinchiudervi in una situazione di angoscia ancora più forte. Meglio fare un bel respiro e dire a noi stessi “sto bene e voglio vincere le mie paure, difficolta….”.
Fate una prova. Non riuscite a fare una telefonata perchè attanagliata da ansia. Dite, ad alta voce, con decisione “sto bene” “Sto bene e voglio vincere la mia paura” Ditelo con convinzione ed energia. Noterete subito una forza interiore, capace di darvi la spinta necessaria a fare quella telefonata. Forse, la realtà che vi circonda non vi piace, ma ora siete più forti per affrontarla. Ci proviamo?
2. Io ce la posso fare!
Non dimenticate mai di mettere il pronome “io” nella frase. Siete voi i protagonisti della vostra vita e quindi siete voi che dovete farvi carico dei vostri problemi. Se non trovate la motivazione dentro di voi, nessuno può farlo al vostro posto; chi può aiutarvi meglio di voi stessi?
Non concentravi sui vostri limiti e non cercate scuse: “Non ce la posso fare perché è troppo tardi per cambiare le cose” o “ci sono persone più capaci di me, perché correre il rischio?”…
Pensare ai vostri limiti vi fa diventare passivi; non otterrete mai nulla, non farete mai passi avanti.
Non cadete in questi pensieri disfattisti. Guardatevi allo specchio e convincetevi di potercela fare. Il “io posso” è una delle frasi che curano e che tutti dovremmo usare ogni giorno.
3. Me lo merito
Ecco, facciamoci un’esame di coscienza: quanto tempo dedicate a voi stesse? Non vi conosco ma sono certa che la maggior parte di voi antepone i bisogni dei figli, del partner, dei familiari, del cane ai propri. Non vi chiedo di essere egoiste ma semplicemente di prendervi cura di voi stesse. Il tempo scorre, anche ora che state leggendo, e non c’è modo di tornare in dietro. Non pensate che meritate del tempo per voi stesse? Almeno un’ora al giorno per voi stesse, per seguire i vostri interessi, i vostri affetti e le amicizie. Se appartenete a quella categoria di persone che fan tutto per gli altri, che mette davanti ai propri bisogni quelli altrui, fate attenzione: alla fine potreste arrivare al limite delle vostre forze e scoprire, magari, che gli altri riconoscono ben poco di ciò che avete fatto per loro.
Mantenete il giusto equilibrio. Prendetevi cura degli altri, aiutateli, ma lasciate anche che vi aiutino, che riconoscano le vostre necessità e che mettano voi al primo posto, di tanto in tanto. Perché no? Lo meritate!
4. Tutto passa
Magari in questo momento avete un problema che non vi lascia vivere, che vi ossessiona e per lo stress avete cominciato ad ammalarvi. Vi sentite più stanchi ed un turbine di pensieri negativi non se ne va dalla vostra testa. E’ persino tornato quel mal di testa ricorrente!
Fermatevi un momento a pensare, respirate, sedetevi. È importante pensare che tutto passa, che la vita scorre e che niente resta per sempre uguale. Ricordatevi: più vi aggrappate, vi concentrate sui problemi, più soffrite e state male. Se qualcosa nella relazione di coppia non funziona, parlatene. Se qualcosa non va bene al lavoro, cercate di risolverlo, non “archiviate” tutto. Non tenete le cose eternamente dentro.
La vita va di fretta, è importante prendere coscienza del “qui e adesso”, capire che nulla è definitivo. Relativizzate le cose, rilassatevi un po’ di più e ripete queste due semplici parole che curano: “Tutto passa, tutto passa”.
5. Voglio amare
L’amore guarisce, protegge, avvolge e al tempo stesso libera. Tuttavia, nell’utilizzare la parola “amore” come cura, non si parla unicamente del sentimento che provate per le persone care.
Mi riferisco all’amore verso noi stessi, quel sentimento che rafforza l’autostima, che ci spinge, giorno per giorno, a trovare la felicità per le piccole cose che ci fanno stare bene e che, indubbiamente, meritiamo. Amate il vostro corpo, il vostro modo di essere, il vostro carattere e la vostra personalità. Quando si presenta un problema, siate coscienti di essere persone valide, capaci di trovare una soluzione. Fidatevi di voi stessi perché vi amate, vi conoscete bene e sapete di possedere buone qualità.
E allora, io vi sto offrendo un’arma preziosa…sarà vostra cura farne tesoro
Dott.sa A.M. Sepe, psicoanalista

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...