Post Recenti

CERCA

domenica 25 ottobre 2015

Relazione tra Hamer e il Vangelo

foto: altrogiornale.org

In un articolo di Alberto Medici pubblicato su "ingannati.it" si esaminano gli elementi della Nuova Medicina Germanica del Dr. Hamer che si relazionano con quanto riportato con la Sacra Scrittura, in particolar modo al Vangelo. 
L'ormai anziano dottore tedesco dà una spiegazione sulle cause ultime del comportamento del nostro organismo, inserendoli in un disegno armonioso che rimanda perfettamente al progetto divino.
Difatti Hamer non vede la malattia come l’effetto dell’aggressione di un organismo esterno, cattivo, sia esso virus o batterio, che ci fa ammalare; ma come una reazione naturale, organica, sensata prevista e utile a qualcosa che ci capita. Sostiene inoltre che le infezioni, i batteri,  non siano la causa delle  malattie ma questi (i batteri) collaborino con il fisico alla risoluzione di un particolare problema. Tanto è vero che noi conviviamo pacificamente con milioni di batteri, senza infezioni, quando stiamo bene.
La ricerca di una associazione tra un agente patogeno esterno e la causa scatenante di una malattia, viene pertanto messa in discussione.

Cosa c’entra tutto questo con Hamer e con le citazioni del Vangelo?
In Matteo 15 troviamo:
17 Non capite voi che tutto quello che entra nella bocca va nel ventre ed è gittato fuori nella latrina?18 Ma quel che esce dalla bocca viene dal cuore, ed e quello che contamina l’uomo.
19 Poiché dal cuore vengono pensieri malvagi, omicidi, adulteri, fornicazioni, furti, false testimonianze, diffamazioni.
20 Queste son le cose che contaminano l’uomo; ma il mangiare con le mani non lavate non contamina l’uomo.
Sembra quasi che con queste parole Gesù, 2000 anni fa, ci avesse messo in guardia su ciò che ci fa ammalare veramente.

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...