Post Recenti

CERCA

martedì 12 gennaio 2016

Il contatto con la natura porta benefici psichici e fisici

Come tutti possiamo facilmente immaginare, trascorrere del tempo immersi nella natura apporta notevoli e duraturi benefici alla nostra salute fisica e psichica e non è solo il luogo comune ad affermarlo.
Recenti studi (2010 – 2014) hanno infatti dimostrato che vivere a contatto con l’aria aperta fa sentire più vivi e aumenta la creatività, grazie agli stimoli che provengono da un ambiente positivo sugli effetti della salute.
In particolare, tra gli studiosi del campo, Rebecca Whear, dell’Università di Exeter Medical School, ha portato avanti una ricerca per cui è stato dimostrato che i giardini naturali riducono l’agitazione dei pazienti con demenza, promuovendo il rilassamento e facilitando l’evocazione di ricordi: oltre il 20% dei pazienti ha ottenuto dei miglioramenti da una semplice passeggiata tra gli alberi, rispetto alla stessa attività svolta in città.

foto_giardini_13

Taylor e Kuo, inoltre, durante un’indagine fatta su 400 bambini affetti da disturbo da deficit dell’attenzione e iperattività, hanno riscontrato che quelli che tra loro giocavano abitualmente in contesti naturali, riuscivano a concentrarsi maggiormente nelle altre attività rispetto agli altri.
Infine, uno studio di interesse più generale, compiuto da Michael Hunter dell’Università di Sheffield, ha postulato che ambienti naturali sereni, come ad esempio un paesaggio marino, favoriscono una migliore sincronia delle aree cerebrali, diversamente da ambienti artificiali come le strade, che invece ostacolano le dinamiche di connessione interneuronale.
Questi studi, d’altronde, confermano solo qualcosa che ognuno di noi sa dentro di sé. La natura è la nostra originale casa, il luogo dal quale tutto ha inizio, al quale tutto conduce e nel quale tutto si muove armonicamente. Alcune volte, se proprio non ci è possibile trascorrere del tempo immersi in un prato verde o su una spiaggia dorata, possiamo comunque prestare attenzione al fiore, all’albero o alla nuvola più vicina. E in questi frammenti di tempo che il nostro corpo ricomincia a respirare pienamente e la nostra mente ringrazia per il ristoro.
Siamo esseri che amano il contatto con la vita nella sua forma più pura, rispettiamoci nei nostri più elementari bisogni.

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...