Post Recenti

CERCA

giovedì 8 marzo 2018

Reddito di cittadinanza, ma....





Non c'è lavoro perchè la Troika ha rovinato un paese dalle uova d'oro.

Non si trova lavoro perchè i meccanismi che governano la moneta a debito che ci hanno imposto, uniti ai trattati creati appositamente per imperdire di immettere liquidità sul mercato sufficiente a consentire una ripresa economica, sono stati studiati per farci affondare e per aggredire risparmi, beni e proprietà che noi stessi abbiamo creato col lavoro.
 

 Il paese può crescere solamente attraverso iniezione di liquidità nel sistema. La cosa più semplice del mondo. E' quello che faceva lo Stato prima del tradimento. Immetteva denaro liquido e faceva deficit. Il deficit dello Stato non era debito e nessuno lo doveva rimborsare. Era semplicemente l'indice di crescita e prosperità di una Nazione, la nostra. 

Ora quella immissione spettante agli stati sovrani, è stata ceduta al sistema bancario tecnocratico e assassino che si pone quale creditore di qualsiasi iniezione di liquidità sottomettendo, di fatto, Stati compiacenti, famiglie, imprese e addirittura le stesse banche commerciali che si approvigionano del debito di Stato addebitandosi a loro volta con la Banca di Draghi. (BCE), unica vera emittrice di denaro dal nulla
Si dal nulla, sono creditori di miliardi di Euro con dei semplici click al computer. E il Popolo italiano paga in termini di sofferenza, di esproprio, di privatizzazioni dei gioielli produttivi, di suicidi e ovviamente di mancanza di lavoro. Il quadro di una Ferrari senza carburante.

In questi termini non esistono soluzioni al probema. Sia per i Trattati che la Spa Italia ha sottoscritto in alto tradimento sia per i continui ricatti che siamo costretti a subire per mantenere questo quadro di distruzione in accelerazione. L'unica soluzione è un taglio netto e un calcio nel culo a questi criminali in doppio petto. 

Ecco perchè quando si parla di 

 
a molti che hanno compreso il vero male e i veri mandanti viene ancora più rabbia.

Concettualmente il reddito di cittadinanza sarebe una soluzione meravigliosa per dare impulso alla domanda. Le imprese partirebbero di colpo e il lavoro che verrebbe creato sostituirebbe il reddito di cittadinanza. Certo, a patto che tutto questo ben di Dio, manna di tutti i probemi, lo svolgesse lo Stato esercitando la propria sovranità attraverso l'emissione del circolante necessario.
Sappiamo purtroppo che invece le cose non stanno così. Sarebbe troppo facile fare del bene a tutti senza pagare poi un pesantissimo e definitivo scotto. Sarebbe facile se il mondo fosse dominato dal desiderio di amore, pace e prosperità. Ma è dominato da MASCALZONI senza pietà che attirano le masse con l'esca per finire di metterla al lastrico irrimediabilmente, per sempre (o almeno clo sarà fin tanto il tuto non sarà compreso dai più).

Reperire i fondi necessari per dare il reddito di cittadinanza in queste condizioni di sudditanza significa queste principali cose:
1) Procedi con dei tagli (ipotesi ventilata dai 5 stelle) licenziando personale che esegue lavori definiti initili e quindi togli posti non più rimpiazzabili avendo come conseguenza che comunque il lavoro non si trova
2) Accendi nuove posizioni debitorie per reperire la liquidità necessaria al pagamento del reddito di cittadinanza che ricadranno, inevitabilmente sulla già morente economia di imprese e famiglie. Infatti, in conseguenza dei parametri imposti dagli impostori, non potendo sforare il pareggio di bilancio (MES), saranno costretti ad aumentare l'Iva per compensare questa nuova immissione a debito.
3) Offri dei lavori sottopagati che non puoi rifiiutare pena la decadenza del diritti a recepire il reddito di cittadinanza. Lavoro sottopagato che certamente accetteranno volentieri gli extracomunitari. Questo determinerà un brusco abbassamento del costo del lavoro a vantaggio della fine dei giochi.
Riepilogando, il reddito di cittadinanza posto in termini di assoluta mancanza di ogni forma di sovranità e di immissione liquida sovrana, sarà utilissima ad accelerare la distruzione del comparto imprenditoriale con conseguenze irreparabili. Ciò che loro signori, ipnotizzatori vogliono quanto prima. Quello che per molti è un sogno diverrà molto presto la definitiva condanna.

Finchè gli sprovveduti sosterranno il banco che detta regole e condizioni l'esito del gioco è già determinato. 

L'unica soluzione è alzarsi dal tavolo e smettere di giocare con i bari. 

Ma il tintinnio del denaro è un'esca irrinunciabile.

.... E lo sanno molto bene come siamo fatti.

 Ci hanno ammaestrato loro fin da piccoli.

FONTE:
letto sulla pagina Facebook di Pierangelo Spazzoli (LINK)

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...